Statuti

STATUTO ALOSI

1. DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPI

Articolo 1        Sotto la denominazione "Associazione Logopedisti della Svizzera Italiana" è costituita un'associazione ai sensi degli Articoli 60 e segg. del Codice Civile Svizzero e secondo il presente Statuto.
Articolo 2        Sede e foro giudiziario dell'Associazione è il domicilio del suo Presidente.
Articolo 3        L'Associazione ha lo scopo di:

  • rappresentare e difendere gli interessi della professione e della categoria dei logopedisti;
  • promuovere il perfezionamento professionale dei suoi membri;
  • promuovere sul territorio l’informazione e la sensibilizzazione relativa alle tematiche professionali;
  • intrattenere relazioni con i logopedisti delle altre regioni linguistiche svizzere, con altre associazioni, organismi o movimenti di logopedisti svizzeri o stranieri.

2. MEMBRI

Articolo 4        I membri dell'Associazione si dividono in attivi e passivi.

È membro attivo ogni logopedista che risponda a tutti i seguenti criteri:

  • a. essere in possesso di un diploma riconosciuto dalla Conferenza dei Direttori della Pubblica Educazione;
  • b. possedere una buona padronanza, orale e scritta, della lingua italiana;
  • c. svolgere l'attività logopedica nella Svizzera italiana.

La candidatura deve essere accolta dal Comitato e ratificata nel corso dell'Assemblea Ordinaria. Un membro è considerato attivo indipendentemente dalla quantità di ore di lavoro logopedico svolte settimanalmente.

Un logopedista che interrompe provvisoriamente la sua attività deve informare per iscritto della sua decisione il Comitato ALOSI, che a sua volta trasmette l’informazione all’Assemblea.

Un membro può rimanere attivo anche dopo aver cessato la propria attività, ma per la durata massima di 3 anni.

È membro passivo ogni logopedista che risponda a uno o più dei seguenti criteri:

  • a. pur avendo un titolo di studio riconosciuto  non esercita la sua professione nella Svizzera italiana;
  • b. non è in possesso di un titolo di studio riconosciuto, ma lavora sul territorio;
  • c. pur avendo un titolo riconosciuto, non possiede la padronanza della lingua secondo i criteri ALOSI.

Il logopedista passivo può diventare attivo, alle condizioni poste precedentemente, facendo richiesta scritta al Comitato ALOSI.

I membri attivi e passivi sono tenuti al rispetto delle norme statutarie, al pagamento della quota sociale annua e beneficiano delle attività svolte dall'Associazione. Solo i membri attivi hanno il diritto di voto, di elezione e di eleggibilità nel Comitato, nei Gruppi di Lavoro e nei mandati particolari. Nel momento in cui un membro diventa passivo, deve lasciare tutti i mandati assunti come membro attivo.

Articolo 5        La domanda di ammissione deve essere fatta per iscritto al Presidente o al Segretario, con fotocopia del diploma conseguito e curriculum vitae. Implica l'accettazione del presente Statuto e deve venire accolta dal Comitato ALOSI e ratificata dall'Assemblea;  resta condizionata al pagamento della quota sociale.
Articolo 6        La dichiarazione di dimissione è rivolta per iscritto al Comitato ALOSI. Il membro dimissionario è tenuto al pagamento delle quote arretrate e della quota dell'anno in corso.
Articolo 7        L'esclusione dall'Associazione può essere decretata dall'Assemblea per gravi e ripetute trasgressioni degli obblighi statutari e/o del Codice Deontologico.
Articolo 8        La dimissione di un membro è possibile solo alla fine di un anno civile.

3. RELAZIONI ALOSI-C/APSL

Articolo 9        Per assicurare la coordinazione necessaria, la difesa e la promozione della professione del logopedista a livello nazionale, l'ALOSI si impegna a collaborare con la Conferenza delle Associazioni Professionali Svizzere dei Logopedisti (C/APSL), conformemente al contratto annesso al presente Statuto.

4. ORGANIZZAZIONE

Articolo 10       Gli organi dell'Associazione sono l'Assemblea, il Comitato ed i Revisori dei Conti.
Articolo 11       L'Assemblea Ordinaria ha luogo una volta all'anno entro il 31 dicembre e deve essere indetta con convocazione almeno otto giorni prima, con l'indicazione dell'ordine del giorno. Le Assemblee Straordinarie possono essere convocate su decisione del Comitato ALOSI o su richiesta scritta di almeno un quinto (1/5) dei membri attivi dell'Associazione, con l'indicazione dell'ordine del giorno e con convocazione almeno otto giorni prima.
Articolo 12       L'Assemblea Ordinaria ha, nell'ambito dell'ALOSI, le seguenti competenze:

  • elezione del Comitato e del Presidente
  • nomina dei Revisori dei Conti
  • accettazione del rapporto annuale e del rendiconto finanziario
  • fissazione della quota sociale
  • ammissione ed esclusione dei soci
  • deliberazione riguardo ai soci passivi
  • approvazione e modifica dello Statuto
  • deliberazione su eventuali proposte presentate e su tutti gli oggetti che le sono riservati dalla legge e dallo Statuto.

Articolo 13       L'Assemblea è valida se è presente la maggioranza relativa dei membri attivi. Qualora fosse necessaria un'altra convocazione, essendo andata deserta la prima, la seconda Assemblea, convocata entro una settimana o anche dopo mezz'ora dalla prima, potrà validamente deliberare, qualsiasi sia il numero dei presenti. Per la modifica dello Statuto è richiesta la maggioranza dei due terzi (2/3) dei membri attivi.
Articolo 14       Il Comitato ALOSI rappresenta l'organo esecutivo dell'Associazione. Il numero dei suoi membri può variare da tre a sette, nominati per due anni, con possibilità di riconferma. Il Comitato ALOSI nomina nel suo seno un Vicepresidente, un Segretario e un Cassiere.
Articolo 15       Il Presidente, o un suo delegato, è rappresentante della propria regione linguistica alla C/APSL. Ha diritto di firma collettivamente con il Segretario o altro membro del Comitato ALOSI. Il Vicepresidente assume le funzioni del Presidente nel caso di assenza del Presidente.
Articolo 16       I Revisori dei Conti sono incaricati della verifica annua dei conti sociali e di presentarne rapporto scritto all'Assemblea Ordinaria.
Articolo 17       La revisione dei conti viene effettuata da due membri che vengono eletti per la durata di due anni e possono essere riconfermati per altre tre volte consecutive.

5. FINANZE

Articolo 18       Le entrate dell'ALOSI sono costituite dai contributi dei soci, dalle sovvenzioni e da eventuali doni o lasciti. Per la copertura delle sue spese l'ALOSI preleva dai propri membri attivi e passivi un contributo annuo, il cui ammontare è proposto dal Comitato e approvato dall'Assemblea Ordinaria dei membri. I membri dell’Associazione non sono personalmente responsabili per gli impegni finanziari assunti dall’ALOSI.
Articolo 19       I membri del Comitato ALOSI svolgono il loro compito a titolo gratuito; hanno però diritto al rimborso delle spese di trasferta e a un'indennità di partecipazione. Vengono pure riconosciute le spese sostenute nell'espletazione di mandati speciali. Tali indennità sono regolate dall'Assemblea Ordinaria su proposta del Comitato.

6. RELAZIONE FRA LO STATUTO E LA LEGGE

Articolo 20       Per tutto quanto non contemplato dal presente Statuto, fanno stato gli Articoli 63 e ss. del CCS.

7. DISPOSIZIONI FINALI

Articolo 21       Lo scioglimento dell'Associazione può essere deciso dall'Assemblea con due terzi (2/3) dei voti di tutti i membri dell'Associazione. A liquidazione terminata e dopo aver fatto fronte a tutti gli impegni, l'Assemblea deciderà sulla destinazione dell'eventuale fondo residuo, da versare ad un’Associazione o Istituzione che persegue gli stessi scopi dell'Associazione disciolta.

Lo Statuto, nella forma attuale, è stato accettato dall'Assemblea Straordinaria dell'ALOSI, tenutasi il 16 ottobre 2014 a Rivera ed entra in vigore a partire dalla suddetta data.

La Presidente:                                               La Segretaria:

Emanuela Di Campli Marzari                         Michela Bernasconi

X